Basilica Santa Maria del Mar

La Basilica di Santa Maria del Mar è una delle chiese che irradia il centro di Barcellona con la sua bellezza gotica. Situata nel quartiere del Born, la sua storia è incredibile e conoscerla renderà la tua visita ancora più interessante.
La Basilica di Santa Maria del Mar
La Basilica di Santa Maria del Mar

Storia di Santa Maria del Mar

Per entrare nel profondo della storia di Santa Maria del Mar si dovrà leggere il meraviglioso romanzo di Ildefonso Falcones intitolato per l'appunto La catedral del mar. In questo libro l'autore racconta le avventure (e soprattutto disavventure) di Arnau, un bambino nato e cresciuto nella Barcellona del XIV secolo, che ne scopre sulla sua pelle gli aspetti più difficili e terreni, ma che riesce a superare riscattando la sua condizione grazie a forti valori e alla fede per lei, la Madonna del Mare. Nel libro si racconta, come sfondo costante delle vicende di vita quotidiana dei personaggi e l'evoluzione di Arnau da bambino ad adulto, la costruzione della basilica per opera del popolo: la chiesa di Santa Maria del Mar, infatti, non fu finanziata dai re o dal clero (a differenza della Cattedrale di Barcellona, che infatti riporta uno spazio destinato ai più ricchi) ma da tutti i fedeli e per questo è sempre stata aperta a tutti. Si tratta inoltre della chiesa dei marinai, in quanto la morfologia del territorio la vedeva in passato molto più vicina al mare rispetto ad oggi, ma soprattutto perché furono proprio i bastaixos (gli scaricatori di porto) a trasportare sulle loro spalle le pesanti pietre che servivano alla sua costruzione. La chiesa fu costruita tra il 1329 e il 1383 ed è oggi forse l'esempio più emblematico e puro del gotico catalano

Come arrivare a Santa Maria del Mar

Si può arrivare a Santa Maria del Mar in tre modi (ed è sempre piuttosto arduo tentare di non perdersi). Scendendo alla femata Barceloneta, se si fa un po' di attenzione la si può scorgere da lontano spuntare dietro le case delle strette vie del Born: basterà percorrere la via Pla de Palau e poi infilarsi in Carrer de Malcuinat ed ecco la sua meravigliosa facciata apparire in tutto il suo splendore. Ci si può arrivare però anche "da dietro", ovvero dal Centro Culturale del Born (El Born Centre de Cultura i mèmoria): bisognerà attraversare Carrer del Comerç, imboccare Passeig del Born e proseguire dritto ... si arriverà ala famosa torcia che tiene viva la memoria dell'indipendenza catalana, perduta nel 1714 (proprio in seguito a questo evento, si festeggia la Diada). L'ultimo modo per arrivare a Santa Maria del Mar è dalla fermata Jaume I della metropolitana gialla L4: basterà attraversare Via Laietana e camminare lungo Carrer de l'Argenteria (la strada diagonale a fianco di Carrer de la Princesa).

Torcia Indipendenza Catalogna, dietro alla Cattedrale del Mare

Visitare la basilica

La Basilica di Santa Maria del Mar rimane aperta da lunedì al sabato, dalle 9 del mattino all'una e poi dalle 17 del pomeriggio alle 20:30 di sera: in questi momenti l'ingresso è gratuito. Tra le 13 e le 17 invece si può partecipare ad un tour a pagamento. La messa viene celebrata tutti i giorni alle 19:30, la domenica a mezzogiorno anche in inglese.

contentmap_plugin
 
Mostra Form Commento

Please publish modules in offcanvas position.