arredi-palau-guell
palau-guell-arredi-interni
palau-guell-decori
palau-guell-esterno
palau-guell-interno
palau-guell-mosaico
palau-guell-terrazza
palau-guell

La volontà del ricco signore catalano era quella di ampliare la casa di famiglia ubicata nella Rambla di Barcellona e il risultato è stata la realizzazione di un magnifico esempio di architettura domestica nel cuore di Barcellona, all'interno del quale la famiglia Güell-Lopez visse fino a quando si trasferì a Park Güell. Se vuoi prenotare subito la tua visita puoi farlo cliccando qui.

Palau Guell
Palau Guell

Storia di Palau Güell

La realizzazione del palazzo durò 4 anni, dal 1886 al 1890: Gaudí seppe disegnare un edificio funzionale, adattando il progetto alle necessità della vita privata della famiglia e all'intensa vita sociale e culturale che avrebbe dovuto accogliere. Nel 1888 fu inaugurato in occasione della Esposizione Universale di Barcellona. Negli anni successivi comparve in diverse riviste di settore, con tanto di reportage fotografico, e la sua fama raggiunse anche il Sud America. Il contesto storico in cui si inserisce la costruzione di uno degli edifici più belli di Barcellona è quello di una prospera età industriale, caratterizzata anche da un forte aumento demografico e da una grande vitalità economica. Questo periodo vede la nascita di nuove urbanizzazioni e di cambiamenti tanto urbanistici e architettonici, quanto sociali e culturali. La bellezza delle grandi opere è anche il loro adattamento ai cambiamenti storico-sociali: la storia di Palau Güell acquista una rinnovata importanza se si pensa che durante la Guerra Civile Spagnola il palazzo fu utilizzato come rifugio antiaereo. Proprio come il Park Güell, l'omonimo palazzo fu dichiarato monumento storico-artistico dello Stato spagnolo nel 1969 e nel 1984 fu nominato Patrimonio Mondiale dell'Unesco e oggi rappresenta uno dei pilastri del turismo che tiene viva la città di Barcellona.

La terrazza di Palau Güell durante un concerto
La terrazza di Palau Güell durante un concerto

Come raggiungere Palau Güell

Raggiungere Palau Güell è molto semplice in quanto si tratta di una delle attrazioni di Barcellona collocate sulla Rambla, il viale più conosciuto della città. Per arrivare si può utilizzare la metropolitana e scendere alla fermata Liceu (linea verde L3), per poi proseguire a piedi in direzione del mare, oppure fermare alla stazione Drassanes (sempre linea verde L3) e risalire la Rambla. Il palazzo si trova a metà strada, in una trasversale del viale alberato, Carrer Nou de la Rambla 3-5, nella parte del Barrio del Raval.

Dentro il palazzo di Gaudì

L'edificio si distingue per la sua concezione innovatrice dello spazio e della luce, infatti l'architetto catalano introdusse nel palazzo soluzioni diverse a partire da forme espressive frutto della sua immaginazione, rese grazie a materiali nobili tradizionali quali il vetro, la pietra, il legno, il ferro e la ceramica. All'interno si ammira il salone centrale, la terrazza con i suoi comignoli, l'antica stalla e la rimessa, lo studio del Signor Güell e i dormitori privati.

Informazioni sulla visita di Palau Güell

Entrare a visitare Palau Güell è possibile dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 17:30 in inverno e fino alle 20 d'estate (attenzione che la biglietteria chiude sempre un'ora prima). I biglietti sono acquistabili online, oppure presso la biglietteria di Palau Güell, situata in carrer Nou de la Rambla al civico 1, a 20 metri dall’entrata principale. Il costo del biglietto intero è di 15 euro, incluso di audioguida, mentre è gratuito per i bambini di età inferiore ai 10 anni. Per controllare i giorni straordinari di apertura e chiusura,  e per tutte le altre informazioni, è consigliabile consultare il sito web di Palau Güell. Per acquistare i biglietti online, compila il semplice form di prenotazione cliccando qui.

Puoi scegliere di visitare il palazzo prenotando la tua guida privata attraverso il comodo form di questo sito e domandarle di venirti a prendere al tuo alloggio per poi accompagnarti proprio dentro il palazzo di Gaudí, per farti illustrare le sue meraviglie da una persona esperta che parla italiano. 

Gli arredi di Palau Guell
Gli arredi di Palau Guell
Le mostre di Palau Güell

La visita al palazzo permette di partecipare a diverse tipologie di mostre: quelle permanenti, quelle temporanee e quelle itineranti. Tra le prime si annovera quella dell'arredamento di Palau Güell, collocata sul piano delle stanze da letto dei signori Güell, normalmente chiuse ala pubblico. Qui si possono ammirare i mobili originali che decoravano il palazzo quando i membri della famiglia erano in vita, oltre a mobili modernisti di proprietà della Provincia (Diputació) di Barcellona. Anche l'accesso alle mostre temporanee è incluso nel prezzo del biglietto e a seconda del periodo riserverà molte soprese: per esempio da fine giugno 2017 all'11 febbraio 2018 è possibile visitare l'esposizione chiamata "La cara oculta del Palau Güell", una mostra fotografica che rivela "la faccia" nascosta del palazzo, attraverso il punto di vista del fotografo Ramon Manent. Per rimanere aggiornato sulle esposizioni temporanee che saranno state allestite al momento della tua visita, consulta la sezione dedicata del sito web del Palau.

Attività a Palau Guell
Attività a Palau Guell
Le attività a Palau Güell

Nel palazzo della famiglia Güell vengono organizzate molte attività durante tutto l'anno. Innanzi tutto le scuole: i bambini possono partecipare a laboratori musicali e artistici, in cui per esempio costruiranno strumenti musicali e realizzeranno dei mosaici colorati. Sempre per i bambini, ma questa volta non per forza in gita scolastica, è dedicata la scoperta de "I documenti segreti di Gaudí": una visita ludica e interessante della durata di un'ora e mezzo, al costo di 3 euro a persona (visita riservata alla fascia oraria 10-14 , disponibile solo due volte a settimana e prenotabile mandando una mail a servei.educatiu @ palauguell.cat). Vi sono poi visite dedicate alle intere famiglie, che possono accedere alle bellezze del palazzo ogni seconda e quarta domenica del mese, pagando solo 3 euro: a loro sarà dedicata una lezione didattica che svelerà molte curiosità sul favoloso Palau Güell. Ma la magia più intensa del palazzo si accende la notte, in occasione dei numerosi concerti che vengono organizzati in terrazza nelle serate estive di luglio e agosto, a cui si può assistere attraverso una visita itinerante del palazzo, in compagnia di una coppa di vino. Infine, se ti trovi a Barcellona la prima settimana dell'anno, non puoi perderti il Concerto dell'Anno Nuovo, tenuto dal Coro dei Giovani di Orfeo Català, per l'occasione prestato dal Palau de la Musica Catalana

contentmap_plugin
 
Mostra Form Commento

Please publish modules in offcanvas position.