Il distretto di Sant Martí

Il decimo e ultimo distretto di Barcellona si affaccia sul mare, su cui si riflettono le moderne sagome del suo recente rinnovamento. In più di 10 km², tecnologia e progresso si incastrano nella vita dei quartieri popolari, in un quadro colorato e frizzante. Lontano dalla frenesia del centro città, Sant Martí è il distretto dell'innovazione di Barcellona ... tutto da scoprire.

Torre Agbar
Torre Agbar

L'innovazione nel distretto

San Martí fu inglobato all'interno di Barcellona nel 1897 e oggi la zona, che un tempo era attraversata da ruscelli e torrenti, è diventata il secondo distretto più popolato della città. Nel 2001 il Comune approvò un nuovo ordinamento urbanistico per trasformare l'antica area industriale della zona in un centro tecnologico ben collegato ai quartieri più centrali della città, dando vita a una riqualificazione urbana che oggi le ha conferito il nome "22@" (in catalano "vint-i-dos-arroba"). Dal 2006 si contano quindi 10 quartieri nel distretto, che hanno subito un processo di rinnovamento che ne ha preservato i tratti più storici e popolari, come dimostrato dalla piacevole atmosfera che si respira nelle strade di Poblenou, quartiere molto apprezzato anche dai turisti.

Attrazioni del distretto

La Torre Agbar è l'emblema dell'innovazione del distretto, con la sua forma allungata che ricorda "The Gherkin" di Londra. Di giorno frequentata da lavoratori e ospiti del suo auditorio, di notte si illumina con brillanti sfumature di blu e rosso, facendo sobbalzare tutti coloro che in quel momento stanno ammirando Barcellona dall'alto. A pochi passi dalla torre e dalla fermata Glòries della metropolitana, si può visitare il leggendario Mercat del Encants di Barcellona, che trova nella nuova sede tutto lo spazio disponibile per esporre l'immensità delle merci vendute: oggetti d'antiquariato, mobili, utensili per la cucina, lampade, biciclette, abbigliamento, telefoni cellulari ... immagina quello che vuoi e lo troverai!

Ma le vere attrazioni del distretto sono le aziende: tecnologia e architettura si uniscono armoniosamente nel palazzo di Telefónica, collocato al civico 0 della Diagonal o al 197, dove sorgono Le Oficinas Diagonal. Si tratta di ambienti di lavoro giovani e internazionali, incubatori di idee innovative, sia dal punto di vista tecnologico che per la creatività. La stessa aria si respira al Museu Blau, il museo delle scienze naturali chiamato così proprio perché porta il colore del mare.

Il Palazzo di Telefonica e il Museu Blau
Il Palazzo di Telefonica e il Museu Blau

Il Distretto di Sant Martí è perfetto anche per trascorrere una domenica rilassante in una delle moderne aree verdi che ospita, come il Parc de Diagonal Mar o il Parque del Centro del Poblenou. Se vuoi organizzare una serata divertente con gli amici consulta gli eventi organizzati al Parc del Forum: in questo immenso spazio affacciato sul mare hanno sede concerti incredibili che attirano sempre moltissimi giovani.

Infine, se verrai a vivere a Barcellona dovrai recarti nel Distretto di Sant Martí per richiedere il tuo numero identificativo NIE.

contentmap_plugin
 
Mostra Form Commento

Please publish modules in offcanvas position.