La rete di bus di Barcellona: dove vuoi andare?

A Barcellona "Dove vuoi andare?" è una domanda a cui puoi rispondere senza temere le conseguenze, perché la città dispone di una efficace rete di autobus che permettono a residenti, viaggiatori e turisti di raggiungere davvero qualsiasi punto della città o le sue vicinanze, sia di giorno che di notte.

Bus a Barcellona
Bus a Barcellona

Tipi di autobus a Barcellona

Se cammini per la città ti capiterà di vedere diversi tipi di autobus che transitano lungo le strade di Barcellona: di seguito tutte le informazioni per scegliere quello giusto in base a dove vuoi andare.

La rete dei bus in città: v, h, d, N.

Innanzi tutto è bene sapere che la società che gestisce la rete dei bus in città è la stessa della metropolitana: TMB. Uno stratagemma per muoversi con gli autobus in zona urbana è avere la consapevolezza che le linee siglate con la lettera V (V3,V7,V11,V13,V15,V17,V21,V27) percorrono la città in verticale, ovvero in direzione opposta al mare. Le 7 linee che cominciano con la lettera H, al contrario, tagliano la città in direzione orizzontale, ovvero seguono la costa e si sviluppano in maniera parallela, fino alla linea più a nord (linea H4) che percorre un tratto della Ronda de Dalt (una specie di tangenziale posta sul confine collinare della città). Inoltre la linea D20 parte dalla Barceloneta per poi allontanarsi dal centro della città lungo Avenida del Paral-lel e Carrer de Sants, passando per Plaza Espanya. Infine, non si vedranno mai le linee N transitare per la città durante il giorno, perché quella è la lettera che identifica i bus notturni di Barcellona: la rete notturna metropolitana include 17 bus la cui numerazione è preceduta dalla sigla N, che sta appunto per Nitbus, i cui percorsi sono consultabili sul sito di AMB, Àrea Metropolitana di Barcelona.

 

Nitbus
Nitbus

La rete dei bus in città: la numerazione

Oltre alle linee di autobus siglate con le lettere, a Barcellona transitano autobus la cui numerazione va da 1 a 200! I tragitti percorsi dalle linee di bus della città possono essere comodamente visualizzati dalla mappa di TMB. Tra le più utili, se ci si trova nel centro della città, si segnalano: la linea 19 che parte da Plaza Urquinaona e permette di raggiungere l'Arco di Trionfo e La Sagrada Familia; la linea 22 che da Plaza Catalunya attraversa il caratteristico quartiere Vila de Gracia; la linea 39 che dalla Barceloneta conduce al suggestivo Mirador del Carmel; la linea 120 che propone un itinerario nei quartieri più caratteristici di Barcellona: Sant Antoni, El Raval, El Barrio Gotico e El Born. Molto utile è il servizio di avvertimento in caso di scioperi o interruzione della linea: basta sottoscrivere il proprio indirizzo e-mail sulla pagina Alert service del sito di TMB e si riceverà una notifica in caso di cambiamenti di bus e metro. A Barcellona puoi muoverti ovunque, basta scegliere dove vuoi andare e se ti piace viaggiare in bus e visitare la città comodamente, ti consigliamo di provare il bus tour proposto da Barcellona.shop! 

Quanto costa il biglietto del bus

Una corsa singola urbana costa quanto quella della metro: 2,15 €. Se si usano più mezzi (metro, bus, funicolare del Montjuic e tram) è sufficiente passare il biglietto sull'apposita macchinetta presente in ogni mezzo utilizzato: se lo si fa nel lasso di tempo di un'ora dal primo timbro, il medesimo biglietto continuerà ad essere valido. Lo stesso vale nel caso in cui si decida di acquistare un carnet multiplo come il comodo T-10 (quello della zona 1 costa 9,95 euro e include 10 corse, non personali): non verrà effettuato nessun ulteriore timbro al cambio mezzo durante la medesima ora. Si ricorda che biglietti integrati come il T-10 funzionano per zone: il costo del carnet aumenta quanto più ci si allontana dal centro ed è importante decidere preventivamente quali aree della città visitare. Si possono acquistare i biglietti nelle edicole, nelle biglietterie della metro oppure direttamente dall'autista dell'autobus.

La rete dei bus fuori città

Barcellona è ben collegata ai paesi vicini grazie alla rete dei bus che conducono fuori città. Un paese molto bello da visitare è per esempio Caldes de Montbui, che è sede di terme naturali: per arrivarci occorre recarsi alla stazione autobus vicino a Plaza Tetuan (o alle fermate successive) e prendere la linea 201, 202 o 203 della compagnia Sagalés, che impiegherà circa un'ora di viaggio per arrivare a destinazione. Un'altra compagnia di autobus che permette di visitare paesi turistici fuori Barcellona come la splendida località di mare Sitges è Monbus: in questo caso si partirà dalla fermata posta lungo la Gran Via al civico 2 e si arriverà in circa 30 minuti di viaggio. Infine, un collegamento molto utile è quello tra l'aeroporto El Prat e la città, servito efficacemente dalla linea di Aerobús A1 (per il terminal 1) e A2 (per il terminal 2) i cui famosi mezzi bianchi e azzurri passano alle numerose fermate ogni 5-10 minuti. Per cercare la compagnia e la corretta linea di autobus che conduce alla destinazione desiderata fuori città è consigliabile utilizzare il comodo sito Rome2rio, dove potrai scoprire anche quanto ti costerà il biglietto in base al tragitto. Si ricorda che, qualora possibile, si possono acquistare i biglietti online sul sito delle singole compagnie, ma che è comunque valida l'opzione di comprare il biglietto direttamente dall'autista: in quest'ultimo caso sarà bene munirsi di molte monete per evitare problemi con i resti.

Altri modi per viaggiare a Barcellona

Muoversi a Barcellona è davvero molto semplice grazie alla efficace rete di trasporti che collega le varie zone della città: i distretti e i quartieri. Oltre agli autobus puoi scegliere di spostarti utilizzando i tram, moderni treni di superficie di colore bianco e verde, oppure la metropolitana. Puoi anche chiamare un taxi all'occorrenza (le tariffe non sono per nulla care) o, se senti di avere dimestichezza con il traffico metropolitano, magari ti va di noleggiare un'auto. Il consiglio è quello di utilizzare una combinazione di trasporti, come indicato da utili navigatori per smartphone quali Google Maps e, naturalmente, di prediligere una bella camminata tra le vie di Barcellona per ammirare da vicino tutte le sue attrazioni!

 
Mostra Form Commento

Please publish modules in offcanvas position.