Home ·   3475285023 ·   Mail ·  

PRENOTAZIONE VOLI PER BARCELLONA

Voli Barcellona: tutte le info utili

Barcellona è una delle mete vacanziere più amate di sempre e in ogni periodo dell'anno centinaia di turisti prenotano un volo per raggiungere la capitale della Catalogna.

In questo articolo riportiamo una serie di consigli e info utili per prenotare voli a Barcellona, infatti, oggi è semplice e spesso piuttosto economico, ma si deve adottare qualche trucco per trovare il proprio volo.

Aeroporto El Prat Barcellona
Aeroporto El Prat Barcellona

Gli aereoporti di Barcellona

Fino a pochi anni fa per raggiungere la città di Barcellona bisognava volare fino a Girona e poi prendere il bus-navetta che impiega circa un'ora e un quarto ad entrare nel capoluogo catalano, precisamente nella stazione Estació del Norte, vicino al monumento dell'Arco di Trionfo. Oggi la maggior parte dei turisti sceglie il comodo Aereoporto Barcelona El Prat, vicino e ben collegato alla città.

Attenzione al Terminal!

Nel momento in cui si vola a Barcellona dall'Italia si bada difficilmente al terminal di arrivo, ma quando si deve tornare a casa è importante prestare attenzione al terminal da cui partirà il proprio volo (questa informazione è presente sul biglietto aereo). Più avanti si parlerà dell'Aerobus, il comodo mezzo di collegamento tra il centro di Barcellona e l'aeroporto El Prat: è bene essere consapevoli della scritta A1 o A2 che comparirà sulla testa dell'autobus per non rischiare di sbagliare la destinazione! In ogni caso non c'è da preoccuparsi troppo dell'errore, piuttosto si tratterà di una questione di tempo: per spostarsi dal terminal 1 al terminal 2 si può infatti camminare esternamente o internamente all'aeroporto, oppure prendere un bus-navetta, gratuito di colore verde.


Le compagnie aeree che volano a Barcellona dall'Italia

Le compagnie aeree che volano a Barcellona dall'Italia sono 4: la Vueling, che è la compagnia di bandiera spagnola a basso costo, la Ryanair e la Easyjet, note compagnie aeree low cost, e infine anche Alitalia, che negli ultimi anni mette a disposizione alcune offerte interessanti per volare a Barcellona. I prezzi delle tre aziende sono competitivi tra loro e spesso conviene combinare le loro offerte per risparmiare sul viaggio a e da Barcellona: all'andata volare con una e al ritorno con l'altra compagnia. I voli diretti dall'Italia alla città di Barcellona possono partire dagli aeroporti di Milano, Torino, Roma, Venezia, Firenze, Bologna e Napoli; la durata del tragitto varia da 1h 30 a 2h.

Differenze tra compagnie Low Cost che volano a Barcellona

Chi ha avuto modo di provare le diverse soluzioni disponibili per volare a Barcellona si sarà reso conto di alcune differenze tra le compagnie aeree low cost e i servizi da loro offerti. Innanzi tutto è bene sapere che normalmente è consentito portare con sé un solo bagaglio a mano delle dimensioni di 55x40x20 cm, ma che i controlli delle principali compagnie aeree tollerano la presenza anche di una piccola borsetta aggiuntiva. Questa opzione non è però consentita dalla compagnia Easyjet, la quale permette di portare con sé un bagaglio a mano di dimensioni più grandi: 56x45x25 cm. Inoltre, se sui voli delle compagnie è possibile acquistare vivande richiedendole al personale di bordo, Alitalia prevede un piccolo spuntino offerto durante i suoi voli. E' bene ricordare infine che durante il volo da e per Barcellona con Ryanair ci si potrà facilmente distrarre con l'offerta dei prodotti acquistabili sull'aereo: se da un lato questo può essere un buon modo per far passare il tempo, dall'altro potrebbe essere fonte di disturbo se si vola molto presto la mattina o con l'ultimo volo della sera, quando si vorrebbe riposare e invece le luci della cabina passeggeri si accendono di continuo per la pubblicità.

Collegamenti Aereoporto-Città

Quando si arriva all'aeroporto di Barcellona El Prat, ci sono diverse opzioni disponibili per poter raggiungere in breve tempo la città.

Treno

Si può prendere il treno, la cui stazione fa capolinea al terminal 2 dell'aeroporto, e seguire le intuitive indicazioni per raggiungere la banchina e la biglietteria. Tra tutti i collegamenti aeroporto-città, il treno è quello più economico, ma dalle tempistiche più lunghe (circa 35 minuti) e poi bisogna adeguarsi alle fermate che raggiunge: Sant Estació, Passeig de Gracia e Clot-Aragó. Inoltre il treno non è indicato per viaggiatori che si spostano presto la mattina o tardi la sera: il primo treno parte dal centro di Barcellona alle 5 del mattino e l'ultimo lascia l'aeroporto alle 23:38.

Metropolitana

Dal 2016 è possibile utilizzare anche la metropolitana linea arancione L9 che parte da Zona Universitaria e raggiungere prima il terminal 2 e poi il terminal 1: si badi che il biglietto da acquistare deve includere la tratta fino all'aeroporto.

AeroBus

L'alternativa più veloce è senza dubbio l'Aerobus, un moderno autobus dal colore bianco e azzurro, con wifi disponibile a bordo e il cui viaggio costa 5,90 euro a tratta (conviene subito acquistare A/R a 10,20 euro): lo si può prendere comodamente appena usciti dall'aeroporto (ne passerà uno ogni 5/10 minuti) e lasciarsi condurre fino al centro della città; per chi non conosce Barcellona sarà più semplice scendere al capolinea, in Plaza Catalunya, dove potersi poi spostare a piedi, con la metropolitana o con il Ferrocarril. Il grande vantaggi dell'Aerobus è anche quello di essere disponibile fino alle 12:30 di notte (direzione aeroporto) e fino all' una di notte (direzione città). Per spostarsi dall'aeroporto alla città di Barcellona e viceversa è anche possibile prendere un comodo TAXI.

Volare a Barcellona: i trucchi del mestiere

Per volare a Barcellona in modo economico è consigliabile prenotare il volo con un certo anticipo, prediligendo (laddove possibile) viaggi infrasettimanali piuttosto che voli durante il weekend. Inoltre, è bene ricordarsi di effettuare il check in online prima della partenza, attraverso l'apposita sezione sul sito web della compagnia aerea con cui si vola. Infine, si consiglia di adottare un trucco semplice ma che farà risparmiare molto tempo: se si vola solo con il bagaglio a mano, quello che si può tenere con sé in cabina, è bene cercare di posizionarsi all'inizio della fila che si formerà nel momento dell'imbarco. Rimanere in fondo comporta infatti il rischio di farsi imbarcare il bagaglio nella stiva: spesso le hostess sono costrette a farlo per motivi tecnici e non ci si può tirare indietro, con la conseguenza che non si potrà avere i propri effetti personali a portata di mano e che si dovrà aspettare l'arrivo del proprio bagaglio una volta atterrati (e, si sa, la delicatezza non è la principale caratteristica degli addetti al carico-scarico bagagli).

contentmap_plugin
 

Please publish modules in offcanvas position.