Prego seleziona
Visiti quartieri e/o interno attrazioni. NON condiviso con altri e salti le code. Costo diviso per i partecipanti, esempio: 13€ a testa in 10.
Visiti quartieri e/o ESTERNO attrazioni. NON condiviso con altri. Costo diviso per i partecipanti, esempio: 7€ a testa in 10.
Invalid Input
Specifica data e ora
Prego seleziona
Specifica durata
Valore non valido
Valore non valido
Qualcosa non va qui
Prego seleziona
Seleziona prego
Dati non validi
Dati non validi
Dati non validi
Dato non valido
Devi accettare i Termini e Condizioni
Accetta che Barcellona.shop raccolga i tuoi dati prima di andare avanti

Totale 130€

Totale 190€

Totale 240€

Totale 280€

Totale 65€

Totale 85€

Totale 110€

Totale 130€

0.00 EUR
Pagherai il resto in contanti alla guida
Se il tuo gruppo è superiore a 20, invieremo link al pagamento degli auricolari separatamente (3€ p.p.)

 Guarda il video della guida

Diventare Guida turistica a Barcellona

Se hai visitato Barcellona almeno una volta nella vita, è quasi certo che vorrai tornare o addirittura trasferirti per viverci. Oggi gli Italiani a Barcellona sono la percentuale di stranieri più presente in città: sono tante le ragioni che spingono i nostri connazionali a trasferirsi nel capoluogo catalano, specialmente la sua vivibilità resa dal clima mite, dal buon cibo e dalle opportunità lavorative. Barcellona è una città che vive di turismo e trovare lavoro in questo settore è piuttosto semplice: per esempio hai mai pensato di diventare guida turistica? Per coloro che inseguono questo sogno da tempo, o sono semplicemente incuriositi da questa nuova idea ... di seguito tutte le informazioni utili!

Guida turistica
Guida turistica

Differenze tra guida e accompagnatore

Innanzi tutto è bene conoscere la differenza tra guida turistica e accompagnatore turistico: per semplificare si potrebbe dire che la prima figura opera all'interno di musei, gallerie, scavi archeologici e in generale attrazioni della città; il secondo operatore si occupa del servizio di accoglienza dei turisti, degli spostamenti e dell'assistenza in caso di qualunque necessità. L'accompagnatore turistico per esempio si occuperà dell'acquisto dei biglietti dei mezzi di trasporto o dei musei, mentre la guida sarà la persona con le conoscenze e le competenze per narrare la storia di un determinato pittore, architetto o in generale della città.

Come diventare guida turistica

Per diventare guida turistica in Italia occorre sostenere un esame che consente di acquisire il titolo, chiamato anche patentino, che consiste in 3 distinte parti: una scritta, una orale e una tecnica che simula una visita guidata con il supporto di materiale multimediale. Tale esame può essere svolto a livello regionale o provinciale; i bandi di iscrizione alla prova di abilitazione vengono pubblicati con cadenza biennale ed è bene controllare sui siti istituzionali della propria regione o provincia autonoma. Occorre chiarire che ogni regione italiana ha la sua normativa che regola le modalità con cui si diventa guida turistica, ma che poi la validità del titolo si estende a livello nazionale. Inoltre, per siti di particolare  interesse storico, artistico o archeologico è richiesta un'ulteriore abilitazione. Per quanto riguarda i requisiti per diventare guida turistica, oltre ad aver compiuto il 18º anno di età, il decreto ministeriale dell'11 dicembre 2015 individua la laurea triennale come titolo di studio che permette l'accesso all'esame di abilitazione, quindi è indispensabile intraprendere un percorso formativo di questo tipo se si vuole diventare guida turistica, prediligendo ambiti come la storia dell'arte, le lingue o le facoltà umanistiche in generale. 

Requisiti per diventare guida turistica a Barcellona

Diventare guida turistica a Barcellona è possibile se si possiede già il patentino italiano: è sufficiente farsi accreditare la corrispettiva omologazione del titolo da parte del Ministero dell'Educazione e della Scienza spagnolo. Tra i requisiti fondamentali per diventare guida turistica a Barcellona, oltre al suddetto titolo, vi è anche la conoscenza del castellano e del catalano, la lingua ufficiale della Catalogna. Proprio come in Italia, infatti, anche in Spagna per diventare guida turistica è necessario superare un esame che avrà luogo in base alle convocatorie indette da ciascuna comunità autonoma. Se ti interessa acquisire l'abilitazione come guida turistica della Catalogna, che ti permette quindi di esercitare la professione di guida a Barcellona, controlla questo link sul sito dell'Ajuntament di Barcellona.

Guida turistica che spiega la facciata di Casa Battló
Guida turistica che spiega la facciata di Casa Battló
Suggerimenti per essere guida turistica

Come in tutti i settori, è fondamentale avere un buon curriculum vitae per presentarsi al futuro datore di lavoro e avere la possibilità di essere assunti come guida turistica. Il consiglio è quello di collezionare una serie di esperienze lavorative e di volontariato legate al mondo del turismo e della formazione: comincia dal basso per puntare in alto e prova a proporti come assistente turistico all'interno della cosiddetta sharing economy, ovvero l'economia della condivisione. Esistono infatti alcune nuove app che permettono di iscriversi come accompagnatore turistico, offrendo una serie di servizi a scelta nella propria città e rendendosi disponibili ad essere contattati da parte di turisti stranieri curiosi di esplorare le destinazioni scelte con il supporto di una persona del posto. Fondamentale è, a tal proposito, la conoscenza di almeno un lingua straniera a livello di conversazione: frequenta corsi per perfezionare la tua conoscenza delle lingue straniere ... ti verrà sempre utile in futuro! Per essere guida turistica è anche importante saperci fare con le persone, essere in grado di gestire un certo pubblico per farsi seguire sia fisicamente sia a livello di attenzione: queste cose non si imparano se non con l'esperienza, ma uno stratagemma per avere una marcia in più è quello di assistere alle spiegazioni di altre guide e osservare il loro comportamento durante il lavoro. Per esempio, perché non prenotare una visita con una guida a Barcellona messa a disposizione da Barcellona.shop e chiedere direttamente alla fonte?

 
Mostra Form Commento

Please publish modules in offcanvas position.