Che cos'è il Ferrocarril

Se ti trovi a Barcellona e vuoi spostarti in città con i mezzi pubblici, sentirai spesso parlare del Ferrocarril. Scopri in questo articolo di cosa si tratta, perché è diverso dalla metropolitana e quando può tornarti utile!
Mappa dei mezzi di Barcellona
Mappa dei mezzi di Barcellona

Le linee del ferrocarril di Barcellona

Le linee del Ferrocarril di Barcellona sono 14, suddivise tra quelle che viaggiano in città (L6, L7, L8), i treni suburbani che raggiungono i paesi limitrofi (S1, S2, S4, S5, S8, S33, S55) e quelli che raggiungono altri centri urbani come Manresa e L'igualada. Le prime permettono di raggiungere quartieri della città piuttosto distanti dal centro come quello di Sarrià (L6 fino a Reina Elisenda o L7 fino a Avenida Tibidabo o L'Hospitalet de Llobregat). Il Ferrocarril è particolarmente utile per chi si muove spesso nella zona nord-ovest di Barcellona, non raggiunta del tutto dalla metropolitana: si tratta infatti di un servizio molto simile a quello offerto dalla società TMB, a metà tra un treno e una corsa del metrò.

Prendere il ferrocarril

La società che gestisce le linee del Ferrocarril si chiama FGC (Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya) e le stazioni sono riconoscibili per il logo arancione e bianco. Molto spesso le stazioni della metropolitana coincidono con quelle del Ferrocarril, come quella di Plaza Catalunya, che fa da capolinea a molte linee (L6, L7, R1, R3, R4, S1, S2, S5, S55). La differenza sta nel fatto che i treni si muovono ad un livello sotterraneo più profondo rispetto alla metro e che le fermate sono meno frequenti, rendendo il servizio più simile a quello di un treno.
Un treno del Ferrocarril direzione Plaza Catalunya
Un treno del Ferrocarril direzione Plaza Catalunya

Biglietti e orari

Le linee del Ferrocarril si muovono in 6 zone differenti e il prezzo del biglietto singolo varia a seconda della zona: da 2,15 euro per la zona 1 a 7,60 euro per la zona 6. Chi si muove unicamente in città può stare tranquillo: può utilizzare il biglietto della zona 1 e anzi potrebbe usufruire del comodo T-10 (carnet da 10 corse personale al costo di 12 euro) acquistabile sul posto, il quale permette di utilizzare anche la metropolitana, i bus e i tram. Le linee cittadine rimangono aperte tutti i giorni dal mattino presto (circa dalle 6) fino alla sera tardi (circa alle 23:30), ma non seguono l'orario prolungato del fine settimana.

In ogni caso è possibile consultare gli orari e i costi in base alla propria destinazione direttamente sul sito: Trainline. Si tratta della società più prestigiosa nella vendita di biglietti ferroviari e di autobus in tutta Europa. Attraverso questo comodo sito web o tramite l'app per dispositivi mobili sarà possibile acquistare biglietti per treni e autobus in modo semplice e veloce. In altre parole con questo sistema potete scordare le noiose file alle biglietterie e la conta delle monetine per pagare i biglietti.

Se non hai voglia di fare fatica nell'intricato sistema dei mezzi di trasporto pubblico di Barcellona, scegli il Bus Turistico proposto da Barcellona.shop e lasciati guidare da esperti autisti mentre ti godi la città dall'alto di un moderno bus panoramico.
 

Quando ti verrà utile usare il Ferrocarril a Barcellona

Ma in quali occasioni ti converrà usufruire di una delle linee del Ferrocarril di Barcellona? Per cominciare, potrai usarlo per andare a visitare attrazioni turistiche un po’ distanti dal centro, come ad esempio Casa Vicens.

Per arrivare in questo luogo potrai infatti prendere le seguenti linee FGC:

• Fermata Gràcia delle linee L6, L7, S5, S55, S1, S2 – poi ti basterà camminare 500 metri
• Fermata Pl. Molina della linea L7 – anche qui avrai solo 500 metri di cammino
• Fermata Sant Gervasi delle linee S5, S55, L6 – cammina per 450 metri e sarai arrivato nella recentemente rinnovata (e già rinomata) casa di Gaudì.

Un altro caso in cui ti ritroverai ad essere lieto dell’esistenza del Ferrocarril è quello in cui ti capitasse di andare all’Università, magari per un interessante progetto di scambio o per partecipare a una conferenza. La rete di trasporti FGC ti porterà infatti facilmente nei diversi campus universitari come l’UAB (Universitat Autònoma de Barcelona), la UPC (Universidad Politècnica de Barcelona) e altri.

Infine, il Ferrocarril porta anche a Terrassa e Sabadell - due città importanti vicine a Barcellona - e ferma anche a San Cugat del Vallès, un comune fiorente dal punto di vista di aziende, soprattutto startup di successo.

 
Mostra Form Commento