Home ·   3475285023 ·   Mail ·  

Noleggio auto a Barcellona

Sono in tanti i turisti che scelgono di noleggiare un'automobile per spostarsi in completa autonomia nella città di Barcellona, specialmente se non si ama viaggiare in metropolitana o si preferisce guidare di persona un mezzo di trasporto e non farsi condurre da un taxi.

Questa scelta è ottima per gruppi di amici che vogliono fare gite fuori città o raggiungere comodamente Barcellona dall'aeroporto.

Noleggiare un'auto a Barcellona
Noleggiare un'auto a Barcellona

 Dove noleggiare un'auto a Barcellona

Si può noleggiare un'auto direttamente in aeroporto, oppure nelle principali stazioni dei treni della città. Per esempio una stazione ricca di punti di autonoleggio è Sants Estació, con negozi sia nei pressi della stazione, sia al suo interno. Quando si prenota un'auto online occorre leggere con attenzione le indicazioni circa l'indirizzo a cui recarsi per effettuare le pratiche di noleggio e il ritiro del mezzo, per evitare di girare a vuoto e di perdere tempo inutilmente.

Compagnie che noleggiano auto a Barcellona

Barcellona è ricca di compagnie internazionali di autonoleggio, tra le quali spiccano Europcar (dal colore verde), Hertz (di colore giallo e nero) e Avis< (bianco e rosso). I prezzi di queste compagnie sono tra loro competitivi e il consiglio è quello di scegliere quella con l' ufficio più vicino all'hotel o a un punto d'interesse.

Cosa sapere sul noleggio

Oltre al fatto che, quando si sceglie di noleggiare un'automobile a Barcellona, è importante tenere a mente che la stazione di noleggio in cui si ritirerà l'automobile dovrà essere la stessa in cui dovrà essere riconsegnata,  vi sono altre informazioni utili che è bene sapere a riguardo.

Requisiti per noleggiare un'auto

Normalmente per noleggiare un'auto a Barcellona bisogna aver compiuto il 21° anno di età , anche se alcune compagnie come la Hertz hanno abbassato l'età minima, facendo pagare un "supplemento giovani" a coloro la cui età è compresa tra i 19 e i 24 anni. Il secondo requisito imprescindibile è quello di essere in possesso di carta di credito. Nel caso in cui si scelga di assicurare il proprio viaggio è importante che il conducente abbia sulla sua carta sufficiente disponibilità a trattenere l'ammontare dell'assicurazione, che verrà restituito nel momento della consegna del veicolo. Solamente la persona che si registra come conducente potrà guidare l'automobile noleggiata, altrimenti sarà necessario pagare un supplemento per la registrazione di una secondo conducente.

Tipologie di noleggio

Esistono infatti due diverse tipologie di noleggio: quello che prevede un'assicurazione totale, che copre il conducente da qualsiasi eventuale danno causato da sé stesso o per colpa di terzi, oppure quella meno dispendiosa ma più rischiosa, che non assicura il noleggiante per incidenti o problemi da lui causati. Il noleggio auto può essere inoltre giornaliero, settimanale, mensile, a breve o a lungo termine. Si può anche scegliere se riportare l'auto con serbatoio pieno, occupandosi personalmente del rifornimento, o se pagare quanto consumato al momento della riconsegna dei veicolo.

Usare Navigatore su auto a noleggio
Usare Navigatore su auto a noleggio
Curiosità sul noleggio auto

Molte compagnie di noleggio di autoveicoli si sono adeguate alle esigenze di un turismo internazionale e, per migliorare la comodità del servizio offerto, oggi dispongono di numerosi mezzi che si guidano con il cambio automatico. Per conducenti abituati ad utilizzare il cambio manuale delle marce è quindi consigliabile effettuare una richiesta specifica nel momento della prenotazione. Inoltre non ci si deve fare ingannare dalla fotografia dell'auto che comparirà sulla pagina della prenotazione del mezzo, tramite procedura online: molto spesso si tratta di un'indicazione della classe di automobile scelta, ma si scoprirà quale auto effettivamente verrà consegnata solo una volta arrivati in loco (potrà capitare di riceverne una di una classe superiore, ma mai inferiore). Un ultimo consiglio: è importante fare molta attenzione alla guida, specialmente se è la prima volta che si conduce in una città come Barcellona. Le vie della città sono infatti per la maggioranza a senso unico e la corsia di destra è quella riservata ai taxi e la si può utilizzare solo quando si intende svoltare a destra. Attenzione anche ai semafori: spesso prima delle strisce pedonali occorre fermarsi al semaforo di colore rosso, anche se si è appena passati con il verde a quello precedente.

 

Please publish modules in offcanvas position.