Home ·   3475285023 ·   Mail ·  

Barcellona in due giorni: vedere la città dall'alto

 

 Durata:2 giorni     Zona:Centro + Parchi    Codice Proposta:2-1

Fin dal primo momento che si scorgerà Barcellona dal finestrino dell’aereo, si capirà che la città ha una conformazione speciale: affacciata sul mare e abbracciata dalle montagne.

Questa caratteristica rende Barcellona una città che regala panorami mozzafiato, facili da scovare sia in città sia dai suoi parchi collinari per poter vedere la città dall'alto, in tutto il suo splendore.

Barcellona dall'alto
Barcellona dall'alto

Giorno 1: le alture in città

Il primo giorno di questo originale tour della città dall’alto può cominciare dal centro: salire sulla statua di Cristobal Colon (Cristoforo Colombo) sarà un modo piacevole per godere della brezza marina, ammirare il Port Vell e conoscere La Rambla, una delle attrazioni più famose di Barcellona, dove fa capolino il monumento. In alternativa si può unire l’utile al dilettevole e salire all’ultimo piano del Museo di Storia della Catalogna, dopo aver visitato le sue interessanti sale. Dal punto del centro in cui ci si troverà, nella Ciutat Vella, ci si potrà quindi spostare a piedi o con i mezzi di trasporto  pubblico in una delle vie più eleganti della città, Passeig de Gracia, dove oltre alla possibilità di fare shopping di moda, si potrà visitare La Pedrera. Questo capolavoro dell’architetto Antoni Gaudí è visitabile internamente, ma specialmente sarà possibile salire sul tetto della casa signorile, per ammirarne la bellezza artistica e godere della vista della città dall’alto. Nel pomeriggio si potrà camminare fino alla Sagrada Familia, dove è possibile prenotare una visita alla chiesa e alle sue torri, sia con un tour condiviso, sia chiedendo alla guida privata di accompagnarti. Visitare una delle torri della basilica più famosa di Barcellona è un’esperienza unica: si sale con l’ascensore e si scende a piedi, in un vortice di gradini davvero affascinante. Il panorama che si vedrà dall’alto sarà sorprendente e permetterà di ammirare da vicino i dettagli architettonici esterni della chiesa.

Percorso primo giorno Barcellona dall'alto

 

Giorno 2: dall’alto dei parchi

Barcellona è una città ricca di parchi, a cominciare da Park Güell per poi passare per quello del Montjuic, e quello del Laberint d’Horta. Questi parchi sono un po’ distanti dal centro, collocati su delle alture al limitare della città, che permettono loro di essere punti strategici per ammirare la città dall’alto. Il primo è un vero capolavoro di Gaudí, realizzato grazie a uno studio profondo che unisce in modo armonioso architettura e natura, creando contrasti strabilianti tra i colori accesi dei mosaici e il verde delle palme e delle altre piante mediterranee. Se si decide di visitare Park Güell al mattino, sarà auspicabile farlo in una giornata di sole (piuttosto probabile a Barcellona), alternativamente sarà bello lasciarlo come ultima tappa della giornata, quando le luci della città regalano una vista molto romantica. Prima o dopo Park Güell si potrà salire fino al Parc del Montjuic, dove sarà possibile ammirare l’omonimo castello e godere di una vista speciale sull’antico porto di Barcellona. Anche l’Hop on – Hop off tour permette di salire fino al Montjuic! Se avanza tempo si potrà fare un salto anche al parco d’Horta-Guinardò, dove si trova il famoso labirinto. Questo luogo è perfetto per rilassarsi e fermarsi a pensare o a dipingere la città che si può ammirare dall’alto. Per raggiungerlo si può usare la linea L3 verde della metropolitana e scendere alla fermata Mundet.

 

Please publish modules in offcanvas position.