Quale lingua si parla a Barcellona?

In questo articolo vi risponderemo nel dettaglio in merito alla lingua ufficiale di Barcellona, infatti la particolarità di questa città di Spagna è proprio l'avere due lingue ufficiali: catalano e spagnolo!

Una guida pratica alle lingue di Barcellona

Barcellona è la seconda città della Spagna per grandezza, ma è anche il capoluogo della Catalogna, che come sai lotta da anni per la propria indipendenza. Ecco spiegato come in città si parli non soltanto lo spagnolo (che si chiama “castellano”), ma anche il catalano. Che lingua si parla a Barcellona? Entrambe. Perché sono tutte e due lingue ufficiali, anche se il catalano è la prediletta tra gli autoctoni. Con questo articolo vogliamo fornirti un’utile guida alle frasi principali da usare in città nelle diverse occasioni in cui ti capiterà di imbatterti. Non vogliamo certo farti trovare impreparato per il tuo arrivo a Barcellona, sia che esso sia il tuo primo viaggio sia che tu stia pensando di trasferirti per imparare gratis le lingue.

Parlare spagnolo e catalano al ristorante

Come prima cosa, ecco alcune frasi da usare al ristorante. Non ti preoccupare, nella maggior parte dei locali turistici potrai disporre di comodi menù in inglese o in italiano; tuttavia potresti avere la fortuna di imbatterti in osterie frequentate dalla popolazione locale, in cui potrai ordinare piatti 100% autentici. Sì, ma come? Ecco qui alcuni dialoghi e frasi semplici che ti possono aiutare. Se desideri qualche consiglio su dove andare a mangiare, allora, leggi la nostra Top 5 ristoranti a Barcellona. Ps. Fai attenzione all’acqua: normalmente a Barcellona i camerieri non ti chiederanno se la desideri frizzante o naturale, ma fredda o a temperatura ambiente.

Italiano Spagnolo Catalano
(Al telefono)
- Buongiorno, vorrei prenotare un tavolo per due persone.
- A che ora?
- Alle otto, se possibile
- Hola, me gustaría reservar una mesa para dos personas.
- ¿A que hora?
- A las ocho, si es posible
- Hola, voldria reservar una taula per a dues persones.
- A quina hora?
- A les 8, si és possible
Buonasera, ho prenotato un tavolo per due. Buenas noches, reservé una mesa para dos. Bona nit, vaig reservar una taula per a dos.
Vorrei provare le tipiche tapas, per favore Me gustaría probar las tapas típicas, por favor. Voldria provar les tapes típiques, si us plau
- Vorrei una bottiglia d’acqua
- Temperatura ambiente o fredda?
- Querría una botella de agua
- ¿Natural o fría?
- Voldria una ampolla d’aigua
- Natural o freda?
- Vorrei una bicchiere di vino
- Rosso o bianco?
- Querría una copa de vino
- Tinto o cava?
- Voldria una copa de vi
- Negre o cava?
- Ci porta il conto per favore?
- Certo, vuole pagare in contati o con la carta?
- ¿Nos cobra por favor?
- Claro, ¿quieres pagar en efectivo o con la tarjeta?
- Ens cobra per favor?
- És clar, vols pagar en efectiu o amb la targeta?

Frasi in spagnolo e catalano da usare nei negozi

Se nei ristoranti di Barcellona non farai molta fatica a comunicare, entrare nei tanti negozietti indipendenti dei quartieri della Ciutat Vella potrebbe essere più complicato dal punto di vista linguistico. La maggior parte delle addette alla vendita, infatti, parla catalano di primo acchito. Alcuni commercianti passeranno allo spagnolo o all’inglese se ti riconosceranno come turista, altri invece continueranno a usare la loro lingua ufficiale preferita. Come fare quindi a farsi capire per fare acquisti a Barcellona? Ecco alcune semplici frasi che potranno esserti molto utili nel tuo giro di shopping in città.

Italiano Spagnolo Catalano
Quanto costa? ¿Cuanto cuesta? Quant costa?
C’è la taglia più grande?
C’è la taglia più piccola?
¿Hay el tamaño más grande?
¿Hay el tamaño más pequeño?
Hi ha la mida més gran?
Hi ha la mida més petita?
Posso provare questo? ¿Puedo probar esto? Puc provar això?
Ci sono altri colori? ¿Hay otros colores? Hi ha altres colors?
Mi piace e lo prendo, grazie Me gusta y lo tomo, gracias M'agrada i prenc, gràcies
Ci penso su, grazie Me lo pienso, gracias M'ho penso, gràcies

I saluti in spagnolo e in catalano

Se hai visitato Barcellona almeno una volta, probabilmente “Hola” è la parola che hai sentito più frequentemente. Sì, perché sia per gli spagnoli che per i catalani si tratta di una vera “bandiera dell’accoglienza”. Viene usata come saluto sia formale che informale, ma anche come benvenuto e persino per dire “pronto” quando si risponde al telefono. Un’altra cosa curiosa è che sentirai spesso dire anche “ciao”, ma sempre solo come congedo. Per gli spagnoli risulta infatti piuttosto strano salutare con la parola italiana quando ci si incontra. In quel momento, inoltre, gli spagnoli sono soliti scambiarsi due baci sulle guance, anche se è la prima volta che si vedono. La cosa strana è che l’ordine dei baci è l’opposto di quello italiano e te ne accorgerai!

Italiano
Spagnolo
Catalano
Ciao (come saluto iniziale) Hola Hola
Ciao (come congedo) Ciao Ciao
Buongiorno Buenos días Bon dia
Buon pomeriggio
Buenas tardes Bona tarda
Buonasera Buenas noches Bona nit
Arrivederci Adiós Adéu
Ci vediamo Nos vemos Ens veiem
Ci sentiamo presto Hablamos pronto Parlem aviat
Stammi bene Que vaya bién Que vagi bé

Ecco fatto. Se a questo punto non sarai un catalano provetto, per lo meno puoi avere la certezza che non rimarrai a bocca asciutta e non farai alcuna fatica a comprare qualche autentico souvenir per te o i tuoi cari. Se invece proprio non riesci a farti entrare in testa neanche una parola in spagnolo o in catalano, non ti preoccupare perchè ti possiamo consigliare delle preparatissime e simpatiche guide italiane, le quali vi accompagneranno alla scoperta dei luoghi più belli della città. Annulla le difficoltà della lingua straniera e scegli di visitare la capitale catalana con una Guida Italiana a Barcellona

 
Mostra Form Commento



Barcellona.shop

Copyright © 2013-2020. Barcellona.shop fa parte di Tourleader.net. Tutti i diritti riservati.