Le tradizioni catalane sono sempre molto forti e le feste tipiche vengono celebrate con entusiasmo dagli autoctoni, coinvolgendo tutte le comunità di stranieri a Barcellona. Ugualmente le differenze culturali vengono accolte a braccia aperte e così dall'8 al 10 giugno 2017 si celebrerà l'Italia con un festival all'insegna del cibo e della creatività made in Italy. Leggi tutti i dettagli sul Barcelona Italia Festival nell'articolo seguente.

Spritz a Barcellona
Spritz a Barcellona

Barcelona Italia Festival: il programma

L'apertura del festival sarà alle ore 19:30 di giovedì 8 giugno 2017 presso la Casa degli Italiani di Passatge de Méndez Vigo al civico 8, con un "Culture&Business Networking" e la presentazione del Made in Italy a Barcellona con video, musica e un aperitivo tutto italiano. Contemporaneamente sarà possibile partecipare a la "Ruta del Spritz", ovvero un percorso tra i bar che propongono a Barcellona questa tipica bevanda italiana (partenza dalla terrazza dell'Hotel Serras, in Passeig de Colom 9).

Venerdì 9 giugno 2017 i festeggiamenti si spostano nel quartiere del Born, al Bar Convent de Sant Augusti in Plaza de la Academia: alle 12:30 ci sarà un laboratorio creativo per bambini; alle 18:30 si terrà un meeting per mettere in comune le esperienze interculturali di creatività a Barcellona e alle ore 20 un aperitivo letterario aprirà la serata, che si concluderà con l'arte di video creativi e musica italiana.

Per concludere, sabato 10 giugno 2017 si potrà partecipare all'interscambio di lingue italiana e catalana presso il Bar Teatre Principal, situato sulla Rambla al civico 27, mentre dalle 12:30 cominceranno laboratori di cucina italiana e catalana creative. Come concludere al meglio questi tre giorni di celebrazione dell'Italia a Barcellona? Con una nuova "Ruta del Spritz", è ovvio! (Ore 19. Consulta la mappa sul sito del festival.)

Italiani a Barcellona: curiosità

Il quartiere italiano per eccellenza a Barcellona è quello diSarriàDistretto di Sarrià-Sant Gervasi. In questo elegante quartiere che guarda la città dall'alto è possibile trovare caffetterie, piadinerie e pasticcerie italiane, gestite da Italiani residenti a Barcellona. Nei negozi del centro del quartiere non sarà difficile acquistare pasta fresca ripiena, pasta per la pizza e, sotto Natale, anche confezioni di Panettone e Pandoro artigianali. Non a caso la scuola statale italiana di Barcellona, primaria e media, si trova proprio in questo quartiere, in Carrer de la Freixa 15.

La piadina del locale Panino Silvestre
La piadina del locale "Panino Silvestre" nel quartiere di Sarria-Sant Gervasi

Italiani che fanno di Barcellona la propria casa

Come detto, gli Italiani che vivono a Barcellona sono tantissimi e l'emigrazione dei nostri connazionali in questa bellissima città spagnola non è un fenomeno recente, tanto che sono nate associazioni come la Casa degli italiani, fondata nel 1865 e con una natura benefico-culturale: il suo obiettivo è la promozione e diffusione della lingua e cultura italiana a Barcellona.

Se sei un italiano che è appena andato a vivere a Barcellona o progetta di farlo, potrebbero interessarti gli articoli su Le abitudini dei Catalani o sulla Lingua spagnola: differenze e curiosità. Nella sezione Vivere a Barcellona troverai inoltre altri consigli utili per cominciare la tua nuova vita in città.

contentmap_plugin
 
Mostra Form Commento

Please publish modules in offcanvas position.