Pasqua 2017 a Barcellona

Se hai intenzione di trascorrere la Pasqua a Barcellona, questo è l'articolo perfetto per conoscere le abitudini dei Barcellonesi in occasione di tale festività e le attività che possono fare i turisti in questo periodo dell'anno: ecco tutto quello che c'è da sapere.

Casa Gaudi Primavera
Casa Gaudi Primavera

Come si festeggia la Pasqua a Barcellona

Si sa che la Spagna è uno Stato principalmente cattolico e anche a Barcellona il periodo pasquale è particolarmente sentito. Durante la cosiddetta Semana Santa, che nel 2017 è compresa tra domenica 9 e lunedì 17 aprile (quella che gli italiani chiamano Pasquetta e gli spagnoli "El lunes de Pascua"), le scuole rimangono chiuse e nelle tante (e bellissime) chiese di Barcellona è possibile partecipare alle celebrazioni che si svolgono per l'occasione. La Pasqua a Barcellona è soprattutto un momento da trascorrere in famiglia e per questo motivo non vengono organizzate feste laiche, come quelle che normalmente animano la città con danze, cibo e fuochi d'artificio (per conoscerle tutte leggi l'articolo dedicato ai giorni festivi a Barcellona). Questo non significa che tale periodo dell'anno non sia perfetto per visitare Barcellona come turista, specialmente per il clima favorevole: abbastanza caldo da poter giocare a beach volley in spiaggia ma mai troppo soffocante (anzi, le giornate sono spesso ventose). Se stai per partire per Barcellona per Pasqua, leggi l'articolo su cosa mettere in valigia.

Visitare Barcellona per Pasqua

Un italiano che gira per le strade di Barcellona durante i giorni pasquali noterà quasi certamente una cosa: non si vendono uova di Pasqua nei negozi. Si potranno vedere al massimo uova di cioccolato artigianali nelle pasticcerie a gestione familiare dei quartieri storici, ma nulla a che vedere con le lunghe fila di uova avvolte in carta colorata che ravvivano gli scaffali dei supermercati italiani. A proposito di negozi: venerdì 14, domenica 16 e lunedì 17 a Barcellona rimangono chiusi ... gli spagnoli infatti prendono le feste e il riposo molto seriamente e questo vale per tutti, anche per i commercianti. Le ragazze che vorranno fare shopping a Barcellona dovranno resistere fino alla riapertura di martedì 18 aprile, oppure dare il meglio di sé prima, per esempio giovedì 13 aprile. Quindi è tutto chiuso ed è sconsigliabile visitare Barcellona per Pasqua? Assolutamente no.

Innanzi tutto i musei rimangono regolarmente aperti, così come l'ufficio del turismo (se ti trovi in centro puoi recarti per esempio in quello collocato sotto Plaza Catalunya oppure quello in Plaza Sant Jaume, presso l'Ajuntament, ovvero il Palazzo del Comune). Potresti scegliere le attrazioni che più ti ispirano e immaginare un percorso in città per poterle visitare in una o due giornate, oppure potresti seguire i consigli dei nostri esperti per Visitare Barcellona in uno, due o tre giorni.

Relax in spiaggia a Barcellona
Relax in spiaggia a Barcellona

Visitare Barcellona per Pasqua è un'ottima occasione per rilassarsi e magari prendere un po' di sole in spiaggia. Un consiglio è quello di visitare il Parc de la Ciutadella, polmone verde della città che include anche lo Zoo (perfetto da visitare in famiglia), o magari fare una gita fuori porta nei dintorni di Barcellona: lo sapevi che esisterà il Ferrari Land e che per Pasqua sarà appena stato inaugurato?

Parc de la Ciutadella

Parc de la Ciutadella

Per quanto riguarda i trasporti: venerdì 14 e domenica 16 aprile la metropolitana chiuderà alle 2 di notte, sabato 15 rimarrà aperta tutta la notte, mentre lunedì 17 chiuderà a mezzanotte. I bus cittadini diurni e notturni e gli altri mezzi pubblici funzionano regolarmente. Anche il Bus Turistic e l'Aerobus non mancheranno una corsa: puoi usare quest'ultimo per raggiungere l'hotel dall'aeroporto (e viceversa) e se ti va di prenotare un tour completo della città, comodamente seduto su un moderno bus e con possibilità di scegliere a quale tappe scendere, il consiglio è quello di provare l'Hop On Hop Off Tour di Barcellona.shop. Puoi prenotare direttamente da questo sito dopo aver letto l'articolo dedicato, completo di tutte le info e la mappa dei due percorsi possibili.

Se invece hai voglia di fare due passi all'aria aperta nelle calde giornate di aprile che regala Barcellona puoi prenotare un tour della città con una delle nostre esperte accompagnatrici private. Vuoi seguire una persona fidata che ti accompagni all'interno dei musei che più stuzzicano la tua curiosità o dentro le meravigliose case di Gaudí come Casa Battló o Casa Milà? Affidati alle nostre guide private: parlano italiano e ti possono venire a prendere direttamente all'hotel.

Cosa mangiare a Barcellona per Pasqua

In Spagna come in Italia si segue la tradizione cattolica del digiuno dalla carne durante il periodo della Quaresima, in particolare nelle giornate del Mercoledì delle Ceneri, del Venerdì Santo e di tutti i venerdì di tale periodo di 40 giorni che anticipa la Pasqua. In questi giorni si è soliti mangiare pesce e tra quelli più consumati in Spagna in questo periodo vi è il baccalà. In particolare il bacalao en salazón viene preparato durante la Semana Santa nella forma di buñuelos (polpette), croquetas (crocchette) e tortillitas (frittate). Nella regione della Catalogna, di cui Barcellona è capoluogo, sono molto famose le cosiddette Monas de Pascua: un dolce dalla forma a ciambella sulla quale viene posizionato un uovo sodo, preparato per rompere il digiuno del periodo pre-pasquale (tradizionalmente i cristiani nel periodo della Quaresima oltre alla carne rinunciavano anche alle uova). Infine  questo è il periodo in cui è possibile consumare un piatto tipico catalano che poco ha a che vedere con la religione, ma molto con la tradizione contadina: si tratta dei calçolts, delle lunghe cipolle che vengono cucinati sulla brace e serviti accompagnati da una salsa molto saporita. I catalani sono soliti organizzare delle "calçoltadas", ovvero dei momenti di convivialità in cui si mangia tutti insieme (anche) questo piatto tipico, senza aver timore di sporcarsi le mani (cosa che certamente si farà, ma che è anche molto divertente se si sta in compagnia).

 

Calcots

I tradizionali calçots

Eventi di Pasqua a Barcellona

Le persone religiose avranno piacere ad assistere alla messa delle 12 la domenica delle Palme 9 aprile (chiamata "El Domingo de Ramos") nella Sagrada Familia, un'occasione in cui la famosa chiesa di Gaudí si rivela ancora più suggestiva e coinvolgente. Sarà possibile richiedere l'invito al Seminario Conciliar, chiamando al numero 0034934541600, per poi ritirarlo all'indirizzo Carrer Diputació 231 dalle 10 alle 14 e dalle 16 e alle 20.

 
Mostra Form Commento

Please publish modules in offcanvas position.